Casalinghe e tecnologia: 5 app che facilitano le faccende domestiche

Quando la tecnologia può liberarci delle “seccature” quotidiane: non solo i fornelli (oggi le app di consegna di cibo a domicilio sono numerosissime), ma soprattutto le faccende domestiche di ogni tipo, dalle lavatrici al ferro da stiro.

Ecco 5 app in soccorso delle casalinghe italiane (e non solo) quando si ha poco tempo e ancor meno voglia di dedicarsi alla propria casa.

Un’alternativa al food delivery

Quomi è un servizio che propone nuove ricette ogni settimana e spedisce a casa una food box con gli ingredienti necessari per preparare le pietanze selezionate. Quomi è disponibile anche in abbonamento: si parte da due ricette a settimana per due persone (34 euro) fino al piano famiglia con 4 ricette a settimana per 3 o 4 persone (64 euro).

Pulizie domestiche

Un aiuto alle casalinghe per le faccende di casa? Easyfeel può fare al caso vostro: il sito mette a disposizione personale qualificato che si può prenotare e pagare online. Inoltre, si può dialogare e conoscere gli addetti con una chat sulla piattaforma.

Abiti puliti e stirati

Le lavanderie a domicilio sono in rapida espansione, anche se non ancora disponibili in tutta Italia. Ritirano i panni sporchi e li riconsegneranno lavati e stirati. Tra quelle disponibili, Stirapp offre anche un servizio espresso e attivo 7 giorni su 7 e propone anche un’interessante opzione di sola stiratura. Che spesso, per le casalinghe, è un’attività più pesante del lavaggio.

Per il vostro pet

Se avete pianificato un viaggio e non potete farvi accompagnare dal vostro cane o dal vostro gatto, esistono piattaforme che vi mostreranno molti pet sitter disposti ad aiutarvi. È il caso di Petme. L’app permette di selezionare molti servizi, dal cambio lettiera, alla passeggiata fino al pernottamento con il vostro animale domestico. L’affidabilità dei pet sitter è valutata attraverso feedback e commenti degli utenti.

Traslochi, riparazioni e fai da te

Potreste aver bisogno di un elettricista, di un falegname o di un furgone per cambiare città e, anche in questo caso, ci sono piattaforme che mettono in contatto domanda e offerta. In questo caso, si possono seguire due strade: la prima è usare piattaforme come iUto (una delle più apprezzate), che vi elencheranno gli artigiani più vicini a voi. La seconda è valida soprattutto se non si tratta di riparazioni urgenti: in questo caso potreste prendervi più tempo e valutare più preventivi. Tutto ciò si può fare con Instapro.it, che propone una grande varietà di servizi, dall’assistenza tecnica fino alla ristrutturazione completa degli appartamenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here