Casa: la ristrutturazione veloce prima delle feste

come difendersi dal caldo in casa

A coloro che quest’anno accolgono amici e parenti in casa e vorrebbero dare un nuovo volto alla casa, gli esperti di Habitissimo dedicano una serie di consigli per riforme “a secco”, più veloci ed economiche dei lavori tradizionali ma di grande effetto.

Dare nuova vita alle pareti

Tinteggiare la casa può risultare molto costoso, soprattutto se si deve rimuovere la vecchia pittura dal muro prima di potersi mettere al lavoro. Se si intende ridurre i costi nella riforma, un’opzione valida e di gran tendenza e quella di dipingere le piastrelle. Altra idea è quella di utilizzare la pittura a gesso, che aderisce praticamente a tutti i materiali e può essere utilizzata per le stanze di tutta la casa, bagno compreso. In questo modo è possibile ottenere un restyling rapido ed economico.

Rinnovare il pavimento

Anche per il pavimento ci sono soluzioni express con materiali come il vinile e il linoleum che possono essere facilmente posizionati sul pavimento esistente e sono resistenti all’umidità. Tuttavia, se si cerca un risultato un po’ più consistente, potrebbe non essere la migliore alternativa. Un’altra opzione di maggiore qualità è il pavimento in resina; per 700 euro è possibile riformare 12 metri quadrati e per altri 100 è possibile installare pavimenti galleggianti. Nessuno di questi pavimenti richiede troppo lavoro e costa il 30% in meno rispetto alla piastrellatura.

Fare un restyling alle porte

Cambiare le porte di casa è importante in un processo di restyling, ma spesso hanno bisogno di lavori su misura che possono alzare di molto il preventivo. Un’opzione più economica è farle dipingere. In un giorno di lavoro e 50 euro di media per porta è fatta. Se oltre a dipingere la porta si cambiano anche le maniglie il risultato sarà sorprendente.

Creare nuovi spazi con il cartongesso

Il cartongesso è un altro elemento tipico della ristrutturazione a secco. Con spessore e misura diversa può essere utilizzato come pareti divisoria, scaffale o soffitto decorativo. Più veloce da installare, genera meno sporco del mattone ed è più facile da dipingere ma, c’è da dire che è meno resistente e isolante. Parlando di prezzo una parte in cartongesso di 3 metri di larghezza costa di media 800 euro.

Rinfrescare l’arredamento

Anche l’arredamento ovviamente ha la sua parte nel restyling della casa e qui entra in gioco il gusto di tutti ma una regola è valida in generale: non esagerare nell’acquisto di mobili. Cercare soluzioni capaci di conciliare estetica e funzionalità tenendo conto che i colori neutri e linee semplici di mobili di base è l’opzione meno rischiosa ed economica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here