Casa della Salute: sanità di alta qualità alla portata di tutti

Casa della Salute è un poliambulatorio specialistico, odontoiatrico, fisioterapico con sedi in Liguria e Piemonte. Alta qualità a tariffe accessibili, tutela del diritto alla salute, attività di prevenzione: questi sono gli obiettivi del Gruppo, che parteciperà alla terza edizione del Silver Economy Forum. Ne abbiamo parlato con Marco Fertonani, Amministratore Unico di Casa della Salute. 

Come nasce Casa della Salute? Per rispondere a quali esigenze?

Casa della Salute apre il suo primo poliambulatorio nel 2014 a Busalla: nasce così il nostro primo centro privato di diagnostica e medicina sportiva. Negli anni Casa della Salute è cresciuta aprendo nuovi centri in Liguria e Piemonte, ma l’obiettivo rimane sempre rispondere ad un’esigenza specifica: offrire una sanità di alta qualità ad un prezzo accessibile. Tutto questo è possibile grazie all’ottimizzazione dei nostri processi interni, all’utilizzo di tecnologie di ultima generazione e alla scelta di un personale medico e dipendente altamente qualificato per ogni nostra sede.

Che tipo di prestazioni offrite?

Le nostre prestazioni sono principalmente la diagnostica per immagini, la medicina sportiva, l’odontoiatria, la chirurgia ambulatoriale e tutte le visite specialistiche come cardiologia, dermatologia, ortopedia, urologia, ginecologia e diverse altre specialità. In generale, lo scopo di Casa della Salute è quello di offrire una sanità il più completa possibile.

Quali sono i valori di Casa della Salute?

Uno dei nostri valori principali è sicuramente quello di contribuire alla tutela del diritto alla salute, un valore a cui ogni individuo deve poter accedere. In secondo luogo, per noi è importante offrire alla popolazione non solo servizi sanitari, ma anche attività dedicate alla prevenzione. Infine, va ribadito quanto già detto, cioè l’importanza per Casa della Salute di offrire un servizio altamente qualificato a prezzi accessibili.

In che modo la pandemia da Covid-19 ha influenzato il lavoro dei centri Casa della Salute?

La pandemia ci ha spinti a ripensare e adottare soluzioni nuove per i nostri centri, soluzioni utili a evitare gli assembramenti e a ridurre il tempo di permanenza a tutela di tutti i nostri pazienti. Tra le nostre iniziative, oltre alla sanificazione di tutti gli ambienti e all’adozione dei dispositivi di protezione individuale che per noi sono aspetti scontati in questo momento, va menzionato il sistema #SALTALACODA. Questo permette di prenotare e pagare online la tua prestazione e avere la precedenza all’accettazione, per ridurre al minimo il tempo di attesa e la permanenza all’ingresso dei poliambulatori, eliminando così la possibilità di assembramenti.

La seconda iniziativa è stata quella di offrire gratuitamente ai nostri pazienti il ritiro dei referti con la modalità online. Questa nostra idea nasce come iniziativa “green” per ridurre lo spreco di carta e l’uso di tecnologie inquinanti come i cd, ma diventa oggi uno strumento ancora più potente perché consente ai pazienti di ritirare i propri referti senza dover tornare in struttura, gratuitamente e in modo rapido.

In apertura di articolo l’intervista alla Dottoressa Tiziana Lazzari, Medico Dermatologo e Chirurgo Estetico, sul nuovo centro ambulatoriale di Casa della Salute che dirige.

Micol Burighel

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here