Care Manager, l’infermiere professionista esperto di Welfare pubblico

Fabio Carsenzuola, Amministratore Delegato di Europ Assistance Italia

Europ Assistance Italia ha introdotto una nuova figura nel campo dell’assistenza ai senior, quella del Care Manager. Un professionista che si pone come punto di riferimento per le famiglie che si trovano ad occuparsi di un famigliare over 65 non più autosufficiente. Fabio Carsenzuola, Amministratore Delegato di Europ Assistance Italia ci ha illustrato le funzioni di questa nuovo professionista dell’assistenza.

Garantire servizi e supporto alle persone non autosufficienti e alle loro famiglie rappresenta una delle problematiche più diffuse al giorno d’oggi. Quali soluzioni propone Europ Assistance alle famiglie che hanno al loro interno una persona non autosufficiente?

Il primo passo per poter soddisfare i bisogni di over 65 e family caregiver è conoscerli.  Per questo, Europ Assistance Italia ha commissionato un’indagine, realizzata da Lexis Research con il contributo scientifico di Humanitas, su “Smart Aging: over 65 e family caregiver a confronto”.  I risultati ci hanno permesso di scattare una fotografia di questi 2 segmenti di popolazione, e soprattutto di individuare i punti di fragilità e le necessità reali che connotano la vita di over 65 e family caregiver, sia nel quotidiano, sia nelle emergenze.   

Europ Assistance ha potuto così studiare una soluzione unica che fosse in grado di rispondere a bisogni differenti mettendo a sistema risorse e competenze rodate e affinate in oltre 50 anni di assistenza. Si è arrivati così al Care Manager.

Care Manager, quali sono le peculiarità di questa nuova figura?

Il Care Manager è un infermiere professionista, esperto di Welfare pubblico, nasce per rispondere alle esigenze delle famiglie “caregiver” che si trovano ad affrontare tutti quei problemi associati alla non autosufficienza di un familiare over 65.

In questa circostanza, sono molteplici i dubbi e le preoccupazioni da gestire: dai sussidi del sistema sanitario e quello previdenziale e le modalità per richiederli, ai “setting” di cura da scegliere, all’opportunità di usufruire dei servizi di una badante. Il Care Manager si fa carico di tutti questi temi e orienta le scelte di assistenza della famiglia.

Che formazione deve avere un Care Manager?

Il Care Manager è un infermiere di famiglia professionista specializzato. La sua formazione, unita all’esperienza, gli permette di approcciare il paziente in maniera integrata andando a comprendere dapprima i bisogni e la complessità assistenziale del paziente, e successivamente pianificando le cure in base alla patologia ed alla situazione sociale del paziente.

Ha spiccate capacità di dialogo e organizzazione, ed è sostenuto nel suo lavoro dalla Centrale Operativa di Europ Assistance (struttura sanitaria accreditata dal servizio sanitario nazionale), dalla sua rete di professionisti e tool tecnologici, in primis MyClinic, la piattaforma che consente di monitorare lo stato di salute degli assistiti anche a distanza.

Come si inserisce in famiglia un Care Manager?

Il primo passaggio è un assessment accurato, che avviene a partire dall’ascolto e dal dialogo con la famiglia e/o persona over 65 per poter valutare e organizzare le necessità medico-sociali: dall’orientamento con i servizi del Sistema Sanitario Nazionale o l’organizzazione di trasporti, anche medicalizzati, fino al supporto nella scelta di una badante certificata o di altri aiuti domestici.

Il Care Manager rappresenta il punto di accesso a tutta l’assistenza che Europ Assistance può fornire alla persona: servizi di “conciergerie”, trasporti, assistenza domiciliare e molto altro ancora.

Come sta cambiando l’assistenza agli anziani grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie?

La tecnologia è senza dubbio un importante strumento a supporto dell’anziano e della famiglia che se ne prende cura. Può essere impiegata sia per facilitare le azioni compiute giornalmente, che nel monitoraggio a scopo preventivo dei parametri vitali.

All’orizzonte del settore socioassistenziale vediamo sempre più persone con il profilo over 65 che tramite la tecnologia riescono ad affrontare al meglio le cronicità, mantenendo a lungo la propria indipendenza, riducendo le ricadute e le ospedalizzazioni.

La riflessione che va fatta quando si affronta questo tema è però considerare la tecnologia come un supporto alla componente umana, che resta il pilastro fondamentale quando si parla di assistenza alle persone. Europ Assistance Italia è una Care Company che, da oltre 50 anni, pone le persone al centro del suo operato. Questo non cambierà mai e per farlo, combiniamo la nostra esperienza e la qualità delle nostre persone e strutture con le possibilità fornite oggi dalla tecnologia. E il Care Manager è una soluzione di assistenza che esprime al meglio il nostro modo di intendere l’innovazione.

Andrea Carozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here