Capelli: le migliori tendenze del 2019

Quest’anno a vincere è la naturalezza. Quasi bandita la piastra, così come i boccoli definiti. La tendenza, soprattutto per la primavera-estate 2019, è il capello naturale, liscio o mosso che sia. Vediamo i tagli più alla moda a seconda delle lunghezze.

Capelli lunghi

Il capello lungo e liscio con scriminatura centrale vince su tutti ed è il top trend dell’estate 2019. Ma se avete i capelli mossi, sarete ugualmente alla moda con un taglio che dia movimento alla vostra chioma e che sia soprattutto naturale: evitate beach waves o boccoli, quello che fa per voi è un’asciugatura completamente naturale, anche con riga in mezzo. Se avete invece la frangia, optate per quella sfilata se i vostri lineamenti sono spigolosi, mentre scegliete un ciuffo laterale se il vostro viso è più rotondo.

Capelli medi

Facili da gestire, i tagli medi si prestano a molte varianti e interpretazioni. Quest’anno la moda estiva celebra la “medium size” nella sua versione più corta. Ancor meglio se si tratta di uno styling liscio o lievemente ondulato, per celebrare ancora una volta la completa naturalezza. Grande fortuna per i tagli alla pari e i carrè, soprattutto con scriminatura centrale. C’è spazio anche per le scalature lievi e le frange leggermente sfilate, senza esagerare con le asimmetrie.

Capelli corti

Il caschetto alla pari sarà il vero protagonista dell’estate 2019, nel segmento tagli corti ovviamente. Anche in questo caso, la moda premia naturalezza e femminilità, privilegiando tagli non troppo corti ma più vicini alla medium size. Linee nette e styling naturale per il capello corto, mentre i tagli “xxs” saranno preferiti nelle versioni più dolci e femminili: via libera quindi a pixie cut e short bob non troppo aggressivi e maschili, ma più chic e delicati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here