Introduciamo un breve questionario di ricerca volto a migliorare la collaborazione tra anziani e i loro potenziali assistenti. Partecipa anche tu, ti basteranno pochi minuti!

Invecchiamento attivo e prevenzione

Le numerose sfide che porta con sé la silver age sono note e riguardano gli inevitabili – e naturali – cambiamenti a cui ciascuno di noi, invecchiando, andrà incontro. Due degli strumenti utili a migliorare e rendere più sereno il processo sono l’invecchiamento attivo e la prevenzione.

Grazie all’impiego di alcuni parametri medici utilizzati dai geriatri (le Activities of Daily Living o ADL) è possibile monitorare lo stato di salute degli anziani. In che modo? Ad esempio, tenendo sotto controllo durante la giornata alcune attività quotidiane. Tra queste possiamo enumerare il bere, il mangiare, il riposo, il movimento effettuato, il numero di visite al bagno. Tutte queste attività possono subire delle alterazioni con il progredire dell’età: la sensazione della sete può diminuire, così come l’attività motoria svolta giornalmente.

E se servisse un aiuto nella quotidianità quando si è anziani? 

L’ideale sarebbe poter contare su qualcuno o qualcosa che ci assista nella quotidianità, con discrezione, come un alleato di fiducia che ci ricordi cosa è bene per noi. Come vorremmo ricevere questi suggerimenti quotidiani? Esistono formulazioni in cui le richieste che invitano a compiere un’azione – seppur per il nostro bene e nel nostro interesse – siano percepite in modo non invadente, gentile, e che per questo siano efficaci nel persuadere l’ascoltatore? Come abbiamo visto, si tratta pur sempre di ambiti delicati.

Ed è qui che puoi contribuire a una ricerca dell’Università degli Studi di Genova che si sta svolgendo proprio su questi argomenti. Immagina di avere a che fare con un assistente personale, consapevole delle tue mancanze e dei tuoi bisogni. In che modo preferiresti ti fosse chiesto di compiere specifiche azioni volte al mantenimento del tuo benessere? E quanto questo influirebbe sulla tua decisione di seguire o meno questi consigli? Da quale tipo di richiesta ti sentiresti più persuaso/a?

A questo link troverai un brevissimo questionario interattivo, dove ti sarà richiesto di ascoltare pochi secondi di un file audio, a cui dare un giudizio sulla base della gentilezza percepita e della sua eventuale efficacia persuasiva. Ci metterai pochi minuti, e potrai aiutare questa ricerca a crescere. E se sei un over 60, sei proprio il soggetto che stavamo cercando!

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here