Andrea Camilleri, 89 anni di un mito italiano

Andrea Camilleri - Donne

Andrea Camilleri è stato uno scrittore, un regista, uno sceneggiatore e molto di più. Sono tante le parole che servono per descrivere Camilleri, che oggi, 6 Settembre, compie 89 anni. Il “padre” di Montalbano è un pezzo di storia vivente che racconta quasi un secolo di quell’Italia piena di estro, di tradizioni e di cultura, ma anche di problemi e difficoltà.

Dov’è nato Andrea Camilleri

Nato a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, ha fatto della sua terra un capolavoro, partendo dalle più radicate tradizioni, quali il dialetto e le abitudini, e ricreandole in modo da presentarle al pubblico in una modo del tutto nuovo, senza perderne però i valori.

Come per Dante o Manzoni, anche per Camilleri è la lingua a contraddistinguerne lo stile ed a determinarne l’unicità. Egli ha reinventato il dialetto, riprendendo parole del linguaggio contadino che si sono perse nel tempo ed inserendole in un contesto nuovo. La sua grande ispirazione, come lui stesso sottolinea, fu Luigi Pirandello. In particolare la sua traduzione del Ciclope di Euripide dove utilizzò due livelli di dialetto: quello contadino e quello di chi iniziava a scoprire “l’altra Italia”, lontana dalla Sicilia, che dava vita ad un nuovo modo di esprimersi.

Andrea Camilleri non hai mai voluto intraprendere percorsi tortuosi fatti di analisi antropologiche e sociologiche. Egli racconta la quotidianità che è altrettanto ricca di dettagli, misteri, luoghi e situazioni. Lo scrittore siciliano narra le vicende in un modo del tutto unico ed il primo che si accorse di questo innato talento fu suo padre.

L’ultimo libro di Andrea Camilleri

E Andrea Camilleri la voglia di “raccontare” non l’ha mai persa. Ad agosto, infatti, ha pubblicato il suo ultimo libro dal titolo “Donne”.

Nel romanzo lo scrittore narra l’incontro con il mondo femminile. Tantissime donne fanno parte del libro di Andrea Camilleri: alcune realmente esistite, altre conosciute solo nella fantasia o tramite storie di amici e conoscenti. Scorrendo le pagine queste donne iniziano a prendere vita anche nella mente del lettore. E da qui si può immaginarne ogni caratteristica fisica e caratteriale, spaziando in contesti temporali che passano da quello fascista a quello odierno.

Il fascino del mistero e la voglia di investigare non mancano mai. In maniera altrettanto chiara si possono delineare ricordi d’infanzia dello scrittore che, come in ogni sua opera, inserisce le sue esperienze di vita che non possono non incantare il lettore.

Clicca qui per vedere tutti i libri di Andrea Camilleri, editi da Sellerio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here