Anaste: l’importanza del fare rete

«Una serata importante, per tutti gli attori del comparto socio-sanitario. Un momento di condivisione, all’insegna dell’alleanza di interessi che deve contraddistinguere il rapporto tra enti pubblici e strutture sanitarie». Il commento è di Ezio Temporini, presidente Anaste Liguria, in occasione della cena di gala che si è svolta ieri sera, mercoledì 19 dicembre, per chiudere l’anno e festeggiare il Natale.

Un anno molto proficuo, quello appena trascorso, che ha messo in evidenza l’impegno e l’affidabilità dell’associazione nel rappresentare le imprese private di assistenza residenziale agli anziani, sia auto che non autosufficienti, affrontando i grandi problemi di carattere generale che riguardano l’intera categoria e le problematiche locali.

Oggi Anaste rappresenta una delle associazioni di categoria più importanti di tutta la filiera, riunificando alcuni tra i più grandi gruppi del settore (nazionale e internazionali). Oltre a esprimere uno dei Ccnl più avanzati e applicati nel comparto, in Liguria, provvede alla tutela delle imprese, assistente le strutture sociosanitarie nell’attività di gestione, concorre alla produzione normativa sociosanitaria, organizza tavoli tecnici ed eventi che mirano a soddisfare il debito informativo sulle materie più complesse della legislazione vigente (Norme in materia di consenso informato, Legge Gelli, etc.).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here