fbpx

Al via il 21esimo congresso nazionale dell’Associazione italiana di psicogeriatria

Le soluzioni di Long Term Care per il rischio di non autosufficienza

Si apre oggi il 21esimo congresso nazionale dell’Aip, Associazione italiana di psicogeriatria. Questa sera, alle 17, l’apertura dei lavori con la conferenza inaugurale, in modalità virtuale, presieduta dal professor Marco Trabucchi, presidente dell’associazione.

Il congresso proseguirà – sempre online – venerdì 16 e giovedì 17 aprile, con una serie di seminari e letture tenute dagli esperti del settore.

Il tema scelto per quest’anno ruota intorno al problema della complessità. Un argomento non casuale, come spiega Trabucchi sul sito ufficiale del congresso: “La situazione indotta dal Covid-19 ha richiamato all’attenzione degli studiosi e degli operatori l’importanza di un’interpretazione di salute e malattia come eventi che dipendono da molti, diversi fattori e che anche gli interventi per garantire la salute e per riconquistarla sono fra loro fortemente interagenti“.

“In particolare – prosegue Trabucchi – nelle età avanzate le diverse realtà svolgono un’azione ancora più incisiva nel determinare la qualità e la quantità della vita. Spetta a una medicina attenta e colta utilizzare allo stesso tempo gli strumenti conoscitivi e culturali più tradizionali e quelli più avanzati per strutturare risposte efficaci”.

Il congresso affronterà dunque una serie di tematiche legate sia alle conseguenze dirette del Covid in ambito psicogeriatrico, sia alla cultura psicogeriatrica tradizionale, proponendo un programma ricco di spunti e approfondimenti: dalle terapie per l’Alzheimer alla depressione nell’anziano fragile, dalle rsa alla cura della solitudine, dall’anziano e l’ospedale ai tempi del Covid-19 fino alla vaccinazione.

“Nel sottofondo dei diversi interventi congressuali – conclude Trabucchi – si colloca l’impegno per progettare insieme la psicogeriatria della rinascita, perché, anche grazie all’interpretazione di quanto è avvenuto in questi mesi, possa essere sempre più utile per il benessere delle persone anziane del nostro tempo”.

Clicca qui per scaricare il programma del congresso

Clicca qui per ulteriori informazioni e iscrizioni

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!