Questo Natale 2020 sarà sicuramente più sobrio rispetto a quello degli anni passati. Il Covid-19 ha purtroppo interferito anche sui festeggiamenti natalizi, ma, nonostante questo, nelle case degli italiani non mancheranno le golose occasioni gastronomiche. Anche se si dovrà limitare il numero dei commensali. Proprio per questo sarà molto probabile mettere su i tanto temuti chili di troppo delle feste. Con questo articolo vogliamo suggerirvi qualche escamotage per giocare d’anticipo e limitare i chili di troppo.

Combattere i chili di troppo: occhio all’effetto lockdown


A differenza degli altri anni quest’anno ci prepariamo ad affrontare le vacanze natalizie già appesantiti dal lockdown: palestre e piscine sono chiuse da tempo e il clima invernale non incoraggia la pratica dello sport all’aperto. Inoltre, il fatto di lavorare e studiare in casa ha limitato anche le occasioni di movimento involontario, quello che si pratica per recarsi in ufficio o per andare a prendere un caffè in pausa pranzo. Questi elementi vanno considerati quando si decide di imbastire i menù delle feste di Natale ma anche quelli dei giorni precedenti nei quali è vivamente consigliato mangiare con moderazione pietanze light.

Porzioni sotto controllo e piatti variegati

Mantenere un’alimentazione variegata e composta da piatti sani, magari limitando il consumo di carboidrati, in particolare di zuccheri semplici e alcolici, può aiutare a mantenere sotto controllo i chili di troppo. È inoltre molto consigliato non far mancare dalla tavola frutta e verdura di stagione, cruda o cotta non fa differenza.

Sport in casa


Palestre e piscine sono chiuse, bisogna farsene una ragione, ma non per questo bisogna rinunciare ad un allenamento completo. Gli allenamenti casalinghi sono sempre più praticati ed alcuni di loro possono quasi essere paragonati (per dispendio calorico) a quelli praticati in palestra. I tutorial e le app di home fitness sono, infatti, numerosissimi e coprono tutte le possibili discipline. Dalla danza classica agli allenamenti total body ad alta intensità. Se, invece, si ha a disposizione una cyclette o un tapis roulant, è il momento di utilizzarli a pieno regime.

Andrea Carozzi

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here