fbpx

A Bergamo, dentro la residenza Domitys Quarto Verde

Domitys

A Bergamo c’è la prima Senior Serviced Residence italiana di Domitys, un tipo di residenza alternativa sia alle RSA che alle Case di Riposo che accoglie chi, nella terza età, è ancora autosufficiente e vuole mantenere la sua indipendenza.

Quello delle Senior Serviced Residence è un nuovo metodo di accompagnamento per i senior che si avviano alla terza età attiva. Si tratta di un business ormai molto conosciuto all’estero, che in Italia, vista la grande longevità della sua popolazione, potrebbe rappresentare una valida soluzione abitativa.

La residenza Domitys Quarto Verde

Il gruppo francese Aegide Domitys, leader nel settore delle Senior Serviced Residence, ha aperto la sua prima struttura italiana a Bergamo. Si tratta di Domitys Quarto Verde, un luogo dove i senior possono salvaguardare meglio la loro autosufficienza ed indipendenza grazie ad una struttura completamente immaginata per soddisfare le loro esigenze.

Domitys Quarto Verde si sviluppa su un’area di 6.000 mq ed è composta da 124 appartamenti di vario tipo. Dal monolocale al trilocale tutti dotati di cucina, bagno ed ampi spazi vivibili, oltre che di comfort ormai indispensabili come terrazze e connessioni Wi-Fi. E gli spazi comuni non sono da meno: lounge bar, ristorante, palestra, piscina e sauna per citarne solo alcuni. Tutto con la professionalità e l’assistenza di un personale altamente specializzato e discreto.

La storia di Lucia, la prima arrivata a Domitys Quarto Verde

Per Lucia, la prima residente stabilitasi in Domitys Quarto Verde, si è trattato di una scelta familiare fatta per avvicinarsi ai figli che abitavano a Bergamo ma su cui non voleva pesare. L’alternativa a Domitys Quarto Verde era quella di trasferirsi in un appartamento privato in città, ma li sarebbe stato più difficile avere assistenza in caso di necessità, mantenere un’adeguata socialità e la giusta indipendenza. Con l’arrivo della pandemia poi sarebbe stato ancora più difficile gestire il lockdown e l’isolamento.

Antonia, la figlia di Lucia, è dello stesso parere: “[…] è tutto ben pensato, a misura di senior: gli appartamenti sono confortevoli, privi di barriere architettoniche, predisposti per ulteriori esigenze che si potrebbero presentare ad un anziano”.

Ma anche quelle di Gabriella, Giuliana e Nilde

Ma a fare compagnia a Lucia ci sono anche Gabriella, Giuliana e Nilde, 93 anni, che di ritorno dall’estetista vide il complesso in costruzione e chiese a sua figlia di andare a vedere su Internet di cosa si trattasse. Da quel momento non può più fare a meno del servizio ristorante.

Gabriella, invece, predilige l’aspetto sociale del complesso di Domitys Quarto Verde dove è più facile fare nuove amicizie ed attività di gruppo. Mentre Giuliana, 83 anni, apprezza molto la professionalità dello staff, sempre molto attento nel rispetto e nell’implementazione di tutte le misure sanitarie anti-Covid. Senza trascurare il fatto di poter dormire sonni sereni senza per questo gravare su figli e nipoti.

Potete conoscerle tutte e tre nel video seguente:

Si tratta di storie e persone diverse che però concordano tutte nel consigliare Domitys Quarto Verde ad amici e parenti. D’altronde, il numero di residenti accolti da Domitys, circa 12.000, ed un tasso di soddisfazione che si aggira intorno al 94% sembrano parlare chiaro.

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!