A 72 anni Schwarzenegger torna nelle sale. Il segreto della sua forma: dieta e allenamento costante

Arnold Schwarzenegger, il protagonista della saga cominciata nel lontano 1984, oggi 72enne non ha avuto problemi ad arrivare sul set in forma smagliante

Arnold_Schwarzenegger

Tra i fan dei film d’azione c’è grande attesa in vista dell’uscita nelle sale cinematografiche del nuovo capitolo di Terminator: Terminator – Destino oscuro, in programmazione dal prossimo 31 ottobre.

Arnold Schwarzenegger, il protagonista assoluto della saga cominciata nel lontano 1984, oggi settantaduenne non ha avuto problemi ad arrivare sul set in forma smagliante nonostante la non più verdissima età. Il suo segreto? Una dieta impeccabile e un allenamento costante. Che, se bene non possa più essere paragonato a quelli che lo hanno portato a conquistare il titolo di Mr Olympia nel 1970, richiede comunque un impegno e una determinazione d’acciaio.

Una dieta che non sgarra mai

Frutta e verdura, chili di anguria, lattine di Radler (una nota bevanda tedesca costituita da birra e limonata). Questi gli alimenti che non mancano mai nella dieta e nel frigo della star hollywoodiana. Ovviamente per mantenere un tono muscolare impeccabile anche a 72 anni, Schwarzenegger non può rinunciare alle proteine: i mattoni fondamentali per mantenere la muscolatura prestante e reattiva anche durante la silver age.

Latte di mandorla, succo di amarena, banana e un uovo crudo con tanto di guscio sono la base per il suo frullato proteico giornaliero, preparato rigorosamente a mani nude per rinforzare naturalmente il sistema immunitario.

Rispetto agli anni giovanili la star hollywoodiana ha cambiato drasticamente le sue abitudini alimentari cercando di sostituire le proteine animali con quelle vegetali, sia per motivi ambientali ed etici, sia di salute: l’attore è stato sottoposto a un delicato intervento al cuore nel 2018.

Da più di 40 anni l’ex governatore della California non mangia latticini e gli snack proteici per lui sono quasi sempre fiocchi d’avena accompagnati da latte di mandorla fresco, energy drink, e succhi di frutta. Sono quindi lontani i tempi in cui la star mangiava bistecche a ogni pasto per non farsi mancare il giusto apporto di proteine giornaliero e accrescere la sua massa muscolare, che ha raggiunto dimensioni incredibili in film come Conan il barbaro e il primo Terminator.

Allenamento quotidiano

Ovviamente non basta seguire una dieta sana per mantenere le fattezze del mitico Cyborg T800 protagonista della saga di Terminator. Per questo Schwarzy si reca ogni giorno alla Gold’s Gym, la palestra di Venice Beach in cui si allena da sempre e che da molti è considerata la Mecca del Body-building. Il suo allenamento prevede 45 minuti di pesi a media intensità alla mattina accompagnati da una lunga sessione di cyclette, a cui segue una pausa pomeridiana e una sessione di allenamento casalinga alla sera.

Nonostante i carichi di lavoro siano più blandi rispetto agli anni d’oro Schwarzenegger, così come il suo amico-rivale Sylvester Stallone, non ha appeso le scarpette al chiodo (come si dice in gergo sportivo) dimostrando come con il passare degli anni non è impossibile mantenere una forma invidiabile a patto di correggere il tiro e di lasciare al proprio corpo tempi di recuperi più lunghi e allenamenti più leggeri.

Andrea Carozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here