Restare in forma non è una prerogativa delle giovani generazioni: sempre più over 60, infatti, dedicano tempo ed energie allo sport e al proprio benessere fisico. Certo l’intensità dell’allenamento deve adattarsi all’età ma non ci sono controindicazioni nel praticare costantemente e quotidianamente sport.

Sport dopo i 60 anni: l’allenamento ideale è quello a corpo libero

Dopo i 60 anni la ginnastica a corpo libero è l’ideale per rimanere in forma e contrastare i piccoli problemi dell’età. Questo perché aiuta a migliorare il controllo del corpo, senza rischi per muscoli e articolazioni, che con l’avanzare del tempo tendono a diventare più fragili.

Come cambia il copro con il progredire dell’età

La forza muscolare raggiunge il picco tra i 25 e i 30 anni per quasi tutti i distretti muscolari. Dalla terza decade in poi decresce lentamente, e dopo la sesta decade decresce molto più rapidamente. Dai 30 anni in poi si assiste ad un progressivo rallentamento del metabolismo basale causato da una progressiva riduzione della massa magra, quantificabile in 450 grammi l’anno, e dal conseguente incremento della massa grassa. Per questo è bene dedicarsi allo sport con allenamenti costanti già in giovane età. Anche perché man mano che l’età avanza l’assorbimento del calcio, un minerale prezioso per la salute di muscoli e articolazioni, e la produzione di collagene, una proteina di cui sono fatti i tessuti connettivi, diminuiscono.

Dopo i 60 anni: allenamento posturale tre volte a settimana, il segreto delle star

L’allenamento a corpo libero è quello più utilizzato anche dalle star Hollywoodiane in quanto aiuta a mantenere tonica la muscolatura e a rafforzare l’apparato scheletrico mantenendo attivo il metabolismo basale. Secondo gli esperti un allenamento a circuito fatto tre volte a settimana aiuta a mantenersi sani anche dopo i 60 anni. L’intero circuito va ripetuto ogni volta per 3 volte, facendo una pausa di due minuti tra una serie e l’altra.

Over 60 e allenamento, il tabata è uno dei circuiti più utilizzati


Il tabata è un tipo di circuito studiato per mantenere alto il livello del metabolismo basale in quanto è basato sul susseguirsi di cicli ravvicinati di allenamento e di riposo. Questo tipo di allenamento mira ad eliminare e a contrastare l’accumulo di lipidi in eccesso. Inoltre permette di mantenere un ottimo rapporto tra massa magra e massa grassa evitando che quest’ultima prenda il sopravvento.

Andrea Carozzi

 

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here