5 buoni motivi per visitare l’Irlanda nel 2020

La verde Irlanda: la terra che ha dato i natali a Jonathan Swift, Oscar Wilde, James Joyce e Samuel Beckett. E se siete appassionati di musica rock e pop non sono da dimenticare gli U2, Van Morrison e i Cranberries. Se state già pensando che viaggi concedervi il prossimo anno, vi suggeriamo 5 buoni motivi per visitare l’Irlanda nel 2020.

La natura

Gli appassionati delle bellezze della natura rimarranno colpiti dalla vegetazione lussureggiante dell’Irlanda. Verde ovunque, distese e distese di prati e pascoli resi forti e rigogliosi dalle frequenti piogge. Ma non solo, vi aspettano anche boschi, laghi e fiumi tortuosi. Nell’isola vi accoglierà una natura selvaggia e incontaminata che vi inebrierà. Il Ring of Kerry è l’itinerario perfetto per visitare l’Irlanda e scoprirne i paesaggi mozzafiato. Si tratta di un anello di 200 chilometri, una strada panoramica che costeggia la penisola di Iveragh e si apre su dolci colline verdeggianti e vedute mozzafiato del mare. Se amate l’oceano, aggiungete al vostro itinerario una visita alla Scogliere di Moher, nella contea di Clare, altissime e a picco sul mare.

Il cineturismo

Amate le serie tv e il cinema? Visitare l’Irlanda potrebbe catapultarvi nell’atmosfera e nella magia delle avventure del piccolo e grande schermo. Già quest’anno, ma anche nel prossimo, l’Irlanda è stata una meta scelta da molti fan della serie targata HBO Game of Thrones. È possibile organizzare un itinerario per vedere dal vivo le foreste cupe e affascinanti e le fortezze in cui i personaggi del programma vivono e combattono. Se avete visto tutti gli episodi della saga di Star Wars, potreste essere curiosi di visitare l’isola in cui Rey trova Luke Skywalker: si chiama Skellig Michael ed è patrimonio dell’Unesco. La contea di Wicklow ha mostrato le sue bellezze incontaminate in Vikings. E per chi ama Kubrick, c’è sempre la cittadina di Kilkenny, in cui il regista ha ambientato alcune scene del suo Barry Lyndon!

Il turismo culturale

Per questa isola, il 2020 sarà un anno importante per il turismo culturale. Il prossimo anno, la Capitale Europea della Cultura passerà da Matera a Galway. La programmazione, con moltissimi eventi legati alla musica, alle arti visivi, al teatro, alla letteratura, alla gastronomia, richiama le antiche tradizioni pagane e religiose dell’Irlanda. Tutto inizierà il primo di febbraio 2020 con un Festival itinerante attraverso sei città e cittadine della Contea. La data è stata scelta con cura: richiama un’antica festività pagana che segnava il primo giorno di primavera nel calendario celtico, ma è anche il giorno di Santa Brigida, la più importante santa irlandese. La Cerimonia di Apertura del programma di manifestazioni si terrà l’8 febbraio, nella città di Galway. Un’altra buona ragione per visitare l’Irlanda!

Il folklore

L’Irlanda è un paese conosciuto per i molti miti, leggende e tradizioni che sono arrivati intatti fino a oggi. Ancora si narrano storie di lepricani, folletti, fate e spiriti che abiterebbero le verdi distese dell’isola. Gli irlandesi amano molto la propria patria e lo dimostrano celebrando devotamente le festività tipiche della loro terra. Si pensi a St. Patrick’s Day, la festa del santo patrono d’Irlanda che si celebra il 17 marzo e ormai si è diffusa in tutto il mondo. Per questa occasione le strade delle città si tingono di verde con parate e festeggiamenti tradizionali mentre i locali si vestono a festa e propongono birra Guinnes e musica tradizionale. Una buona occasione per entrare in contatto con lo spirito irlandese.

Il turismo lento

Anche gli amanti del turismo lento apprezzeranno le proposte dell’Irlanda. Chi preferisce godersi un viaggio in calma e relax, senza bisogno di correre e affannarsi, potrebbe dedicarsi a una gita in barca nella regione dei laghi del Fermanagh, scoprendo le isole una volta abitate dai celti. Oppure organizzare un tour nell’Hidden Heartlands, tra piste, sentieri e villaggi, camminando e navigando con tranquillità nella regione. Da settembre 2019, si è aggiunta la possibilità di scoprire i paesaggi irlandesi in un viaggio in treno. Con l’Emerald Isle Craic Express si parte da Dublino per un viaggio tra le più famose località del posto. Da non perdere.

 

Se ami viaggiare leggi anche La suggestiva isola di St. Michael’s Mount.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here