5 mete per un Capodanno low cost

Capodanno: il netto confine tra passato e futuro, come festeggiare questa nottata trepidante? Magari regalandosi una località che non si conosce. Meglio cominciare a definire la meta ideale già da ora, per trascorrere questo periodo e, se si ha un budget limitato, è giusto puntare su una meta low cost.

Trascorrere qualche giorno in un agriturismo significa stare a contatto con la natura, dedicarsi al relax e assaporare prodotti a km zero. Quindi niente di meglio se non scegliere di trascorrere il periodo di Capodanno in una struttura di campagna. Chi vuol conoscere l’Umbria, consigliamo di recarsi in Valfabbrica, in provincia di Perugia. Qui troviamo l’agriturismo Villa di Giomici, in via Rosati 12. I prezzi per una camera matrimoniale, per tre notti, sono di circa 220 euro. La struttura, con la sua torretta, è davvero particolare: si tratta di un castello medievale in un piccolo paese tra Perugia e Assisi ed è un ottimo punto di partenza per numerose escursioni nei dintorni.

Si consiglia di muoversi con l’auto. Per festeggiare l’evento ci si può organizzare e liberarsi dalla frenesia quotidiana, godendosi questo momento in intimità, oppure andare ad Assisi per assistere al concerto in piazza del Comune, con l’esibizione di cantanti a partire dagli anni 60 a oggi. Dopo la mezzanotte si potranno vedere spettacoli pirotecnici ovattati da un’atmosfera di festa.

Per chi ama trascorrere il periodo al mare, consigliamo di soggiornare a Marebello di Rimini. Qui è collocato l’hotel Lady, 1 stella, in via Marebello 1. I prezzi per una camera matrimoniale, a notte, sono di circa 28 euro (offerta di capodanno per un minimo di 3 notti). La struttura è semplice e accogliente. Per festeggiare la notte di San Silvestro vi sono svariate occasioni: fuochi d’artificio in piazza (piazzale Ceccarini è allestita per l’evento), cenone al ristorante, locali, concerti ( in particolare parco Fellini, gratuito).

Per chi vuole un Capodanno su un’isola indimenticabile, invece consigliamo Ischia Porto, in provincia di Napoli. Qui troviamo l’hotel Conte, 3 stelle, in via Roma 54. I prezzi per una camera doppia, per 3 notti, in mezza pensione (30 dicembre/2 gennaio) sono di circa 210 euro. I prezzi per i trasporti, aliscafo e taxi fino all’hotel, andata e ritorno, partono da 29 euro; i bus (da 130 città italiane) partono da un costo di circa 65 euro. Il pacchetto è prenotabile in agenzia viaggi con il tour operator Gogo Viaggi. Il nuovo anno si accoglie con fuochi d’artificio in piazza o al ristorante. Tipico dell’isola è festeggiare nei suggestivi borghi colorati, sulla riva del mare. I suoni e i rumori di Capodanno, secondo la tradizione, scacciano gli spiriti maligni. L’isola è famosissima per le sue terme e offre pacchetti termali convenzionati in un centro benessere, per curare problemi articolari, disturbi della menopausa e dermatologici.

Chi vuole beneficiare della quiete, di emozioni e bellezze alpine, consigliamo di recarsi a Saint Vincent, in provincia di Aosta. Qui sorge il bed and breakfast Clapeon, frazione Clapeon 7. I prezzi per una camera doppia con colazione, per 2 giorni, sono di circa 180 euro. Nelle vicinanze c’è molto da scoprire: Casinò, centri termali convenzionati, natura, cavalcate e passeggiate, possibilità di sciare. Per festeggiare la notte di San Silvestro, alle 21, inizia la serata musicale in piazza Vittorio Veneto, con spettacoli e fuochi d’artificio per salutare il nuovo anno. Consigliata l’auto per muoversi agevolmente.

Festeggiare il capodanno a Roma, la città eterna, vuol dire attraversare un salotto in punta di piedi. Consigliamo di pernottare all’hotel Poggioverde Roma, 3 stelle, in via Poggioverde 31. I prezzi per una camera doppia con colazione, per 3 notti, sono circa 250 euro. La struttura è ben apprezzata per la vicinanza dal centro. Per il veglione di San Silvestro c’è solo l’imbarazzo della scelta: spettacoli, teatri, ville e attività per tutti i gusti. Ogni quartiere si anima di musica e di balli. Gratuito, a Villa Farinacci (viale Rousseau 90), il Concerto di Capodanno. La villa viene adornata di proiezioni luminose e lascia spazio ai numerosi artisti che vi partecipano.

Liliana Salvatore

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here