5 idee per preparare lo scrub a casa per una pelle luminosa

Una pelle luminosa, tonica, fresca e pulita. Per ottenere questi risultati, una buona skincare routine è irrinunciabile. Dalla detersione alla giusta idratazione, ogni passo è importante per prendersi cura in maniera adeguata della propria pelle. Tra questi, non bisogna dimenticarsi dello scrub, che aiuta a purificare la pelle, mantenendola fresca e giovane. Preparare lo scrub a casa non è difficile e gli ingredienti da utilizzare sono di uso piuttosto comune.

A cosa serve lo scrub?

Lo scrub, attraverso la sua azione esfoliante, aiuta a rimuovere le cellule morte dall’epidermide. Permette così alla pelle del viso e del corpo di respirare, la purifica e la rende morbida e liscia. La frequenza con cui eseguire questo trattamento dipende dalla vostra tipologia di pelle. Se avete una pelle normale o grassa, potete fare lo scrub anche due volte a settimana. Se invece la vostra pelle è sensibile, irritabile e tende alla secchezza, è meglio usare un esfoliante solo una volta alla settimana, per evitare rossori o irritazioni. Inoltre, esfoliare la pelle prima di depilarsi permette di far emergere i peli sottocutanei, rendendo la depilazione più efficace. È consigliato applicare lo scrub sulla pelle inumidita, attraverso movimenti delicati e circolari, senza strofinare troppo forte per evitare irritazioni. Alla fine del trattamento, è importante idratare bene la pelle con una crema.

5 scrub da preparare a casa

Gli ingredienti necessari per preparare lo scrub a casa sono di uso comune: molti probabilmente si trovano già nella vostra dispensa. Fondamentalmente, uno scrub fatto in casa è composto da un agente esfoliante come zucchero o sale e da un elemento idratante come l’olio o il miele. Sono diversi gli olii che si possono utilizzare: dal classico extravergine di oliva a quello di argan, dall’olio di cocco a quello di mandorle. Infine, se li avete in casa, potete aggiungere al vostro preparato qualche goccia di olio essenziale per un esfoliante profumato e piacevole.

  1. Scrub con il sale grosso: energizzante per la vostra pelle. È sufficiente mescolare il sale grosso a dell’olio ­– d’oliva, di mandorle o altri – ed eventualmente del miele per rendere il preparato di più semplice applicazione. L’esfoliazione sarà profonda. Ideale per la pelle grassa. Meglio usarlo sulla pelle del corpo, per il viso è troppo aggressivo.
  2. Scrub con olio di mandorle, miele e zucchero. Anche qui pochi ingredienti e di semplice reperibilità. Più delicato rispetto al sale, lo zucchero – bianco o di canna – permette di esfoliare in maniera efficace la pelle. Per un dolce esfoliante, preparate lo scrub con zucchero e miele, aggiungendo anche l’olio di mandorle. Il suo potere emolliente e lenitivo nutrirà e proteggerà la vostra pelle.
  3. Scrub al caffè. Ottimo come ingrediente anti-cellulite, il caffè ha un potere energizzante e antiossidante. Per questo esfoliante, è sufficiente aggiungere ai resti di una moka olio vegetale e un po’ di zucchero di canna. Energia e purificazione per la pelle del corpo.
  4. Scrub all’amido di riso. Indicato per chi ha la pelle molto sensibile e suggerito per l’esfoliazione del viso. Questo scrub sfrutta il potere lenitivo dell’amido di riso. A questo ingrediente, è sufficiente aggiungere olio di argan e un cucchiaio di zucchero per ottenere un esfoliante che rispetta le esigenza di una pelle delicata.
  5. Scrub al bicarbonato. Il bicarbonato è un ingrediente esfoliante che aiuta a eliminare le impurità della pelle, senza aggredire troppo l’epidermide. È possibile mischiarlo all’acqua tiepida oppure al latte e allo yogurt per ottenere un effetto maggiormente nutriente.

Micol Burighel

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here