5 esercizi da fare in acqua per mantenersi in forma d’estate

Pierluigi Bianco, pool supervisor di Aspria Harbour Club, svela: «L’acqua offre un ambiente perfetto in cui allenarsi. Il nostro corpo è tre volte più leggero, quindi i nostri movimenti sono meno faticosi. In più, questo tipo di allenamento, attiva il sistema muscolo-scheletrico, il sistema cardiovascolare, migliora la circolazione, la forza muscolare e la mobilità generale».

Ecco 5 top esercizi da fare durante l’estate

Addominali

Stenditi sul bagnasciuga e appoggia la pianta dei piedi per terra; mentre alzi le ginocchia verso il petto, mantieni l’equilibrio appoggiandoti sui gomiti.

Addominali obliqui

Assumi la stessa posizione degli addominali semplici. Solleva entrambe le gambe, portandole in posizione laterale. Alterna il movimento sul lato destro e sinistro, così da far lavorare tutti gli addominali obliqui.

Tricipiti

Con l’acqua che tocca le spalle, allunga le braccia davanti a te, assicurandoti che siano appena sotto la superficie dell’acqua. Chiudi i pugni e poi abbassa le braccia, tenendole dritte, finché non raggiungono i tuoi fianchi. Ripetere.

Petto e schiena

Spalle sott’acqua. Per lavorare sul petto, apri e allunga le braccia orizzontalmente. Tenendo le braccia distese, avvicina le mani davanti a te con i palmi rivolti verso l’interno, in modo da creare resistenza all’acqua. Per far lavorare i muscoli della schiena invece, fai il movimento opposto: inizia con le mani unite di fronte a te con le braccia tese, e spingi all’indietro, per raggiungere la posizione orizzontale con le braccia verso l’esterno.

Gambe e glutei

In piedi, in appoggio su una gamba sola, porta indietro la gamba fino ad arrivare con il tallone vicino al sedere. Spingi poi il piede in avanti di fronte a te, quindi riportala ai glutei. Alterna i movimenti per entrambe le gambe.

L’intensità degli esercizi può variare in base al grado di allenamento della persona e i risultati non tarderanno ad arrivare: i muscoli appariranno più tonici e definiti, senza dimenticare che l’allenamento in acqua è un toccasana anche per gli inestetismi della cellulite.

«Esegui ogni esercizio per 30 secondi. Fai una pausa di 30 secondi e ripeti. Dovresti mirare idealmente a fare cinque serie di ogni esercizio prima di passare a quello successivo nell’elenco», conclude Bianco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here