Genova capitale della silver economy

Appuntamento dal 13 al 15 giugno a Palazzo Tursi per il primo Silver economy forum: un’occasione per mettere in contatto gli investitori con il territorio e le istituzioni, con l’obiettivo di attrarre a Genova e in Liguria i senior d’Italia e d’Europa 

Genova è la prima città a organizzare un forum strutturato sulla silver economy: tre giornate, 40 relatori, dati, trend e temi da approfondire. Il convegno sarà soprattutto un’occasione per mettere in contatto gli investitori del settore e mostrare loro quello che la città, allargata all’area metropolitana, può offrire per far vivere meglio la seconda giovinezza di genovesi, ma soprattutto di italiani e stranieri.

L’appuntamento è a Palazzo Tursi, da mercoledì 13 a venerdì 15 giugno: l’apertura ufficiale del forum si svolgerà nella serata di mercoledì, i lavori entreranno nel vivo nelle due giornate successive. Il Silver economy forum è organizzato da Comune di Genova, affiancato da Associazione Genova Smart City e Ameri Communications

«Daremo particolare risalto non solo alla terza età − spiega Giancarlo Vinacci, assessore allo Sviluppo economico del Comune di Genova − ma anche alla seconda giovinezza, cioè a quel segmento, più dinamico, che nel genovesato potrebbe facilmente trovare forti motivazioni di insediamento, grazie alle sue eccellenze per clima, qualità della vita, arte, cultura e gastronomia».

Le stime Istat dicono che ogni 100 giovani vi siano 170 anziani e che da qui a 10 anni per ogni 100 giovani ci saranno ben 217 anziani. «Questa continua evoluzione demografica comporta quotidiane sfide sociali ed economiche, ma allo stesso tempo la concezione di invecchiamento ha subito variazioni positive tali da indurre a una vera e propria rivoluzione nel modo di concepire e vivere la seconda giovinezza − aggiunge Vinacci − Per questo la vetrina che stiamo allestendo e che vorrebbe attrarre dal nord Europa la prima fascia di over 60, per intenderci quei signori in buona salute e con un’alta disponibilità finanziaria, farà leva anche sul fatto che a Genova e in Liguria si vive bene e più a lungo».

Nel corso delle due intense giornate di lavori, si parlerà soprattutto di invecchiamento attivo, dei temi dell’immobiliare, della cura e assistenza e di residenze per anziani (ambito in cui Genova e l’area metropolitana risultano particolarmente appetibili per molti investitori), ma ci sarà spazio anche per i temi dell‘occupazione e delle nuove figure professionali legati all’evoluzione della terza età, della tecnologia, dell’innovazione e del turismo: «Ci sono ingenti risorse da sfruttare − spiega Paolo Odone, presidente della Camera di commercio di Genova − vogliamo accogliere gli europei che desiderano passare la terza età in maniera intelligente, sono solo dal punto di vista medico, ma anche con una serie di iniziative, già note all’estero, legate per esempio alla cultura e allo sport».

Qualche dato: il volume d’affari della silver economy è stimato in 7 trilioni di dollari all’anno (è la terza economia mondiale). Entro il 2020 la spesa privata per gli over 50 raggiungerà i 15 trilioni di dollari a livello globale. L’economia dei senior in Europa vale circa il 25% del Pil.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here