14 alimenti per mantenere in salute il cervello e combattere l’invecchiamento

Conservare e potenziare la memoria, l’attenzione e la concentrazione. Mangiando. Perché certi alimenti nutrono anche la nostra mente, oltre al corpo. E dopo i 50 anni abbiamo ancora più bisogno di contrastare gli effetti dell’invecchiamento e il naturale declino del nostro cervello. Ecco allora gli alimenti per mantenere in salute e in attività la materia grigia.

Pesce azzurro: è ricco di acidi grassi della serie Omega 3, che sono importantissimi per il sistema nervoso.

 

Noci: con un alto contenuto di Omega 3, rame, zinco e vitamina E, potenziano l’attività delle cellule cerebrali e preservano la salute delle arterie.

Agrumi: grazie alla vitamina C, fluidificano il sangue e  purificano il cervello dall’inquinamento ambientale.

Olio extravergine di oliva: contiene vitamina E, dai riconosciuti effetti anti-invecchiamento, anche sull’attività del nostro cervello.

Frutti di bosco: grazie ai flavonoidi, che sono potenti anti-ossidanti, proteggono i vasi sanguigni e la corteccia cerebrale.

Avocado: è ricco di grassi monoinsaturi e aiuta a controllare la pressione sanguigna, che è responsabile del buon funzionamento del nostro cervello.

 

Pomodori: contengono licopene, un potente antiossidante che combatte i radicali liberi e protegge il cervello, la pelle e la prostata.

Caffè: con l’effetto stimolante della caffeina, tiene desta l’attenzione e protegge la memoria.

Cacao amaro: contiene magnesio e antiossidanti che preservano il buon funzionamento della nostra mente.

Sedano: con la luteolina, protegge le cellule che difendono il sistema nervoso centrale, mentre le verdure verdi, come spinaci, cavolfiore e broccoli, aiutano a conservare la memoria.

Uova: il tuorlo è ricco di vitamina E e di colina, necessaria a una corretta trasmissione degli impulsi nervosi.

Curcuma: è una delle spezie contenute nel curry. Protegge i neuroni e favorisce la loro rigenerazione, anche in caso di danni cerebrali per ictus o alzheimer.

Acqua: la disidratazione, anche leggera, danneggia le capacità del cervello. Vale quindi per tutti, ma soprattutto per gli over 50, la regola di bere almeno un litro d’acqua ogni giorno, meglio ancora due.

Tè verde: è un antiossidante e fa bene alla memoria. Inoltre combatte l’ipertensione e protegge dai morbi di Parkinson e Alzheimer.

 

Scopri in consigli dell’esperta per mantenere attiva la memoria!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here