Estate all’italiana, le 10 città da visitare assolutamente (e che non conoscevi)

città italiane da visitare

Fare una lista di 10 città da visitare in Italia è sempre un compito difficile, perché ognuno dei quasi 8000 comuni che formano lo stivale ha almeno un motivo per essere visitato. In questa estate in cui verranno privilegiate le mete nostrane, grazie anche al bonus vacanze, abbiamo stilato una lista di 10 città da visitare in Italia e che non tutti conoscono. L’elenco non è una classifica, iniziamo da nord e andiamo verso sud!

10 città da visitare in italia

Curon Venosta e lo splendido lago di Resia

italia città da visitare
Curon

Curon Venosta è un comune della provincia autonoma di Bolzano, un paese di poco meno di 3000 abitanti. Al confine con Austria e Svizzera, il paesino si affaccia sullo splendido lago di Resia, un bacino semi artificiale. Il lago ha la visione suggestiva del campanile della chiesa dell’antico villaggio, sommerso dalle acque e che spunta fuori per metà. Uno spettacolo da non perdere in questa bellissima cittadina. L’Alto Adige è l’ideale se volete una tregua dall’afa estiva, a luglio ed agosto le temperature massime medie si aggirano sui 21 gradi! La zona montana è l’ideale per passeggiate all’aria aperta e stare in mezzo alla natura. Da provare!

 

L’isola di Burano

citta italiane da visitare
Burano (foto via flickr)

Burano è una delle tante isole che compongono l’arcipelago veneziano. Perché visitarla? Burano ha diverse attrazioni, tra cui il famoso campanile storto e le case colorate, un paesaggio assolutamente da non perdere! Nella zona ci sono ovviamente ottimi ristoranti di pesce, che meritano sicuramente la vostra visita. L’unica piazza dell’isola, piazza dei Galuppi, vi incanterà con i suoi ristoranti e negozietti. La città è inoltre famosa per i suoi merletti, ed una tappa al Museo del merletto, situato all’interno di un palazzo gotico, è d’obbligo! Da vedere anche la chiesa di San Martino e l’adiacente cappella di Santa Barbara. L’isola è tra le città da vedere per i suoi straordinari colori e la vicinanza con un’altra splendida città come Venezia, per cogliere due piccioni con una fava!

 

Mantova

citta nord italia
Mantova (foto via flickr)

Al confine con l’Emilia Romagna, Mantova è una splendida città ricca di cultura, che la rendono tra le città da visitare in Italia non sfigura il confronto con città più grandi o che richiamano maggiori flussi turistici. Chi conosce la Divina Commedia non può non associare immediatamente al suo nome il celebre incipit “Mantua me genuit” quando Virgilio si presenta a Dante nel primo canto dell’Inferno. Oltre che per i natali al poeta latino, la città è da vedere anche per i suoi monumenti ed il paesaggio.

La vista dal ponte di San Giorgio è uno scorcio che non potete perdervi! La città ha una grandissima storia ed il suo Palazzo Ducale, con oltre 500 stanze, è sicuramente una delle prime mete del vostro viaggio. Il palazzo è una fusione di più edifici tra il Lago Inferiore e piazza Sordello. Un altro posto da vedere è Palazzo Te, che prende probabilmente il nome da un’isola chiamata Teieto, poco lontana da quella in cui sorse la città di Mantova. Tra i tanti monumenti da visitare ci sono la chiesa di Sant’Andrea, il Duomo e il Castello di San Giorgio. Una città che dal 2008 è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco ha moltissimi luoghi di interesse e attrazioni, per un viaggio culturale ma anche di relax.

 

Cervo

città belle da visitare in italia
Cervo (foto via flickr)

Spostiamoci in Liguria, a Cervo Ligure: uno dei borghi più belli d’Italia, situato a una decina di km da Imperia. Si dice che il primo insediamento nella cittadina risalga addirittura alla preistoria, mentre i Romani ne presero possesso nel 181 a. C. Cervo può essere la meta per il viaggio di un giorno oppure come base per fare un piccolo tour nel ponente ligure. Visitate il centro storico partendo dalla Salita Gramsci e troverete lo splendido Palazzo Morchio, costruito alla fine del XVII secolo con un bellissimo portale in ardesia genovese. Fate tappa anche alla chiesa di San Giovanni Battista, con la sua facciata rivolta verso il mare che al tramonto assume sfumature di colori davvero pregevoli. Vi segnaliamo anche il Castello dei Clavesana e le botteghe locali: siamo nell’imperiese, terra di olio extravergine sopraffino, non fatevelo sfuggire!

Come potete immaginare, si tratta di una bellissima cittadina che renderà il vostro viaggio davvero speciale.

 

Ravenna

città italiane da visitare in due giorni
La Basilica di San Vitale a Ravenna (foto via flickr)

Cambiamo costa e spostiamoci a Ravenna. Con tante città da visitare in Italia era d’obbligo sceglierne una dell’Emilia Romagna, terra di ospitalità con pochi eguali. Ravenna spesso passa in secondo piano rispetto a Bologna, Modena o Ferrara. Questa città ha ben otto monumenti patrimonio mondiale Unesco ed ospita la tomba di Dante. Potrete ammirare i mosaici del Mausoleo di Galla Placidia, con il cielo stellato riprodotto dalla sua volta che vi farà innamorare. Da vedere anche la Basilica di San Vitale, tempio di forma ottagonale: anche questa è ricca di mosaici ed ha uno stile che aderisce perfettamente ai canoni orientali.

Nel vostro itinerario per la città non potete non passare dalla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo e dal vicino Mausoleo di Teodorico. Poco fuori dalla città vi è un’altra basilica famosissima, Sant’Apollinare in Classe, di fianco alla quale potete anche ammirare gli scavi della antica città di Classe, sede della flotta romana dell’Adriatico. Ravenna è perfetta per un viaggio culturale alla scoperta dei suoi edifici religiosi e degli splendidi mosaici, ma anche molto vicina al mare, con le vicine spiagge di Marina di Ravenna o Lido Adriano.

 

San Gimignano

mete italiane
San Gimignano (foto via flickr)

Tra le città da visitare in Italia centrale non si può non inserire San Gimignano. Questa magnifica città aveva conosciuto il suo massimo splendore nel Medio Evo ed è famosa in tutto il mondo per le sue torri. Arrivata a contarne ben 72, ne sono rimaste soltanto 13. San Gimignano è meta di turismo di massa mordi e fuggi, ma vi consigliamo di gustarvela con calma. Il duomo e la rispettiva piazza, la cappella di Santa Fina, il Museo Civico sono alcuni dei posti da non perdere assolutamente. Vi segnaliamo ovviamente anche Piazza della Cisterna, che prende il nome dal pozzo ottagonale che si trova al suo centro. Dirigetevi poi alla Rocca di Montestaffoli, che fu costruita per difendere la città dagli attacchi di Siena. Da qui potrete ammirare una vista mozzafiato sulla città.

Anche se è una città piccola prendetevi il tempo necessario per vederla con calma, soffermarvi nelle chiese, nelle strade cittadine e nei palazzi di questo comune ricco di storia!

 

Tarquinia

città da visitare in due giorni
Tarquinia (foto via flickr)

In provincia di Viterbo, Tarquinia è una delle città dell’Etruria con più storia da raccontare! La città ha una forte impronta medievale, ed ha oltretutto il vantaggio di essere vicina all’aeroporto di Fiumicino e al porto di Civitavecchia. Non potete perdervi la riserva naturale delle Saline di Tarquinia, la campagna maremmana e i vicini monti della Tolfa. Nel centro storico di Tarquinia potete ammirare il Palazzo dei Priori, le case del borgo e le mura con le torri nella parte settentrionale della città. Tarquinia odora di storia e di fascino ed è molto vicina anche ad altri posti di sicuro interesse, come la necropoli dei Monterozzi, con le sue tombe scavate nella roccia e piene di dipinti.

Una città bellissima per una vacanza, per ammirare con calma le sue bellezze e spostarsi nei dintorni che offrono altrettanti spunti per rendere il vostro viaggio davvero gradevole

 

Molfetta

città da visitare sud italia
Molfetta (foto via flickr)

Molfetta è una bellissima città a pochi km da Bari. Meno conosciuta rispetto ad altre mete pugliesi come il Salento, merita sicuramente un viaggio, anche per la sua tranquillità rispetto alle mete più rinomate. Siamo in una città di mare ed iniziamo proprio dalle spiagge più belle: Lido Belvedere, Spiaggia Prima Cala e Lido Scoglio d’Inghilterra sono i posti più conosciuti. Vi consigliamo anche una puntatina al Villaggio Lido di Nettuno, nell’Oasi naturale di Torre Calderina, celebre per le diverse specie di flora e fauna che convivono e nelle sue acque può capitare che si addentrino perfino i delfini!

Passando alla città, il centro storico è un vero gioiello, con il suo impianto a spina di pesce tipico dell’impronta normanna. Visitate poi il Duomo di San Corrado, il Torrione Passari o il faro, che è il più antico della Puglia. Anche la Basilica della Madonna dei Martiri, sul lato opposto del porto di Molfetta, è un altro monumento da non perdere, così come un giro nel sito archeologico del Pulo, a soli due km dal centro urbano.

Molfetta vi lascerà sicuramente soddisfatti ed è una città ideale per coniugare il relax al mare con un pezzo di patrimonio culturale e storico del nostro Belpaese..

 

Tindari

città da vedere in due giorni
Uno splendido tramonto su Tindari (foto via flickr)

Tindari è una frazione del comune di Patti, in provincia di Messina. Si affaccia sul golfo di Patti, panorama magnifico da vedere. La città è situata sul promontorio dei Monti Nebrodi e mischia perfettamente, mare e storia. Tindari è antichissima, essendo stata fondata da Dioniso di Siracusa. Ammirate il Santuario di Tindari, sulla sommità di un promontorio a strapiombo, dove sorgeva l’acropoli della città. Imperdibile è il Teatro Greco, che risale al IV secolo a.C., e tutta l’area archeologica con i resti dell’antica città. Non lasciamo però perdere il mare: sotto il promontorio si trova una lingua di sabbia che racchiude diversi specchi d’acqua. Bellissima è anche la grotta di Tindari, che secondo una antica leggenda era abitata da una maga che ammaliava i marinai con il suo canto, per poi mangiarli una volta nella grotta.

Oltre a queste bellezze, la città è anche famosa per il celebre romanzo di Camilleri Una gita a Tindari. Non fatevi sfuggire l’opportunità di un viaggio in questa bellissima città!

 

Oristano

spiagge isole sardegna is arutas
La spiaggia di Is Arutas, vicino a Oristano (foto via flickr)

Concludiamo il nostro con le città da visitare in Italia facendo tappa in Sardegna, a Oristano. A pochi km dal mare, sulla costa occidentale, questa città ha molte attrazioni da visitare. Tra i luoghi più importanti da vedere segnaliamo la cattedrale in stile bizantino di Santa Maria Assunta, in piazza Duomo, la bellissima Piazza Eleonora e la pinacoteca e il Museo Antiquarium Arborense, che raccoglie i reperti degli scavi della vecchia città di Tharros. Proprio Tharros, a circa 20 km da Oristano, è uno dei posti da vedere nelle vicinanze: antico insediamento fenicio e con un panorama mozzafiato. Rimanendo in città vi segnaliamo anche la Torre di San Cristoforo, edificata nel 1290.

La Sardegna è terra di Nuraghi ed il più vicino da visitare è il Nuraghe Iosa, non perdetevelo! Il nuraghe Iosa è una costruzione molto imponente, edificata con blocchi di basalto, in cima ad esso si gode di una bellissima vista ed in estate vengono organizzate anche visite notturne. Concludiamo con le spiagge: tra quelle che vi consigliamo nelle vicinanze dovete assolutamente visitare quelle di Mari Ermi, Is Arutas e Maimoni, particolari perché si tratta di spiagge con granuli di quarzo

Abbiamo concluso il nostro viaggio con dieci città da visitare assolutamente. Non tutte sono famosissime: non ci resta che scegliere quella che è più adatta al nostro spirito vacanziero e partire!

NON PERDERTI I NOSTRI ARTICOLI!

Per entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di Altraetà! Clicca il link qui sotto, inserisci nome, cognome e email, accetta la Privacy Policy e seleziona “Iscriviti alla nostra newsletter”. Una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50! È gratis, comodo e veloce. E in ogni momento puoi scegliere di disiscriverti! CLICCA QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here