E’ suggestiva e magica l’atmosfera che si respira nei siti storici e archeologici nelle sere d’estate. La rivista Art Tribune ha stilato una lista di 10 tappe, consigliate da Mario Nanni, poeta indiscusso della luce, da scoprire di notte con le visite notturne previste quest’anno.

  1. Pompei di notte
    Grazie a un’iniziativa omonima, i resti dell’antica città sono visitabili anche di sera, illuminati sapientemente da 430 nuove luci al led.Come Pompei, anche gli scavi di Ercolano sono visitabili di notte grazie al progetto Campania by Night. Archeologia sotto le stelle.
  2. Antico teatro di Taormina
    Anche nell’antico teatro sono state installati strip al LED sulle scale e percorsi interni, che consentono di accedere al teatro anche in orario notturno godendo di tutta la sua maestosità.
    La location ospita, nel periodo estivo, un ricco programma di spettacoli e opere liriche, ma è possibile scovare qualche serata più tranquilla, in cui godere della vista del teatro vuoto e illuminato.
  3. Mosaico di notte a Ravenna
    Un progetto ha permesso di allungare fino a sera il tempo a disposizione dei turisti per godere della vista degli antichi mosaici. Tra le visite possibili, la Basilica di San Vitale, di Sant’Apollinare in Classe, il Mausoleo di Galla Placidia e la Domus dei tappeti di pietra. Inoltre, l’Antico Porto di Classe, la Domus dei Tappeti di Pietra, la Cripta Rasponi e i Giardini Pensili, il Museo Nazionale. Fino al 29 agosto, ogni martedì e venerdì dalle 21 alle 23.
  4. Piazza dei miracoli
    Se la piazza con la torre pendente ha il suo fascino tutti i giorni dell’anno, pensate in cosa si trasforma sul far della sera, quando l’affollamento di turisti giornalieri cala e la torre si illumina in modo suggestivo. E’ possibile visitare infatti piazza dei miracoli anche di sera, grazie a un progetto di valorizzazione dell’area.
  5. Valle dei Templi di Agrigento
    Altro gioiello del sud Italia, che permette di immergersi in un tempo antico. Il tramonto già suggestivo, che tinge di rosso colonne e pareti del sito, lascia spazio alla notte, in cui, grazie all’illuminazione, spiccano le strutture della valle.
  6. Giotto anche di sera
    A Padova, nella cappella degli Scrovegni, è possibile organizzare visite fino alle 22, della durata di 40 minuti invece dei canonici 20. E’ l’occasione per gustare con più calma un gioiello dell’arte firmato Giotto.
  7. C’è anche Roma
    Dal Foro romano, aperto fino alle 24, fino al Colosseo, per qualche giorno a settimana aperto anche in orario serale. Si allungano le visite anche nei Musei Vaticani e Cappella Sistina, in cui è possibile, nei venerdì di luglio, scoprire le loro ricchezze fino alle 23.

  8. HangarBicocca, Milano
    Tuffo in una mostra suggestiva e molto contemporanea ospitata dall’Hangar Bicocca di Milano: da giovedì a domenica è possibile, fino alle 22, scoprire la mostra personale di Rosa Barba, From source to poem, to rhythm, to reader.
  9. A Torino, Sugimoto
    La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, fino al 1° ottobre 2017, propone Le Notti Bianche, personale dell’artista giapponese Hiroshi Sugimoto. Qui, in anteprima internazionale, una nuova serie fotografica dedicata ai teatri storici italiani, che prosegue e sviluppa la ricerca condotta dall’artista sugli spazi teatrali.
  10. Bergamo, Accademia Carrara
    Ricco programma estivo (e serale) per l’Accademia, con aperture speciali del museo fino a mezzanotte per scoprire o riscoprire le opere di PisanelloMantegnaBelliniBotticelliRaffaelloLottoMoroni