Qual è la Nazione in cui si vive più a lungo? La Svizzera, seguita da Italia e Giappone. Proprio così, l’Ocse, l’organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, ha stilato una classifica dei 10 stati in cui l’aspettativa di vita è più alta e, sul podio, ci siamo anche noi.

 

Health at glace 2013 – così si chiama lo studio – effettuato dall’OCSE ha come scopo ultimo quello di mostrare una fotografia demografica degli stati membri per individuare gli strumenti utili a combattere la povertà attraverso la crescita economica e la stabilità finanziaria. Il dossier ha preso in considerazione lo stato di salute dei 34 paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e di altre Nazioni emergenti che non fa parte della commissione, quali Russia e India.

Lo studio ha analizzato diversi fattori economici e sociali che riguardano lo stato di salute generale di una nazione. Tra gli altri, sono stati considerati il tasso di obesità media della popolazione, l’età media, la spesa sanitaria pro capite e la qualità dei servizi agli anziani.

La classifica finale è la seguente: sul podio Svizzera, Italia e Giappone. La vincitrice riporta un’aspettativa di vita di ben 83 anni, record finora mai raggiunto da nessuna nazione. È, infatti, la prima volta nella storia, che la speranza di vita supera gli 80 anni. Uno dei dati più importanti rilevati tra le statistiche italiane è che solo il 10% della popolazione è obesa, contro una media OCSE del 17,6%. Infine, il Giappone: fino al 2010 nazione più longeva tra quelle dell’organizzazione per la cooperazione è stata superata dalla Svizzera per appena 3 mesi. L’aspettativa di vita giapponese, infatti, è pari a 82.7 anni, contro gli 83 elvetici.

Ecco la classifica completa delle Nazioni in cui si vive più a lungo:

10° posto: Norvegia. Aspettativa di vita: 81.4 anni. Il prodotto interno lordo norvegese è uno dei più alti del mondo, con 61.000 dollari pro capite. Inoltre è uno dei paesi che spende di più in assistenza sanitaria.

9° posto: Israele. Aspettativa di vita: 81.8 anni.Tra le nazioni in questa top ten, Israele è quella che spende meno in assistenza sanitaria.

8° posto: Svezia. Aspettativa di vita: 81.9 anni. La Svezia ha uno dei sistemi sanitari più avanzati ed è il paese dove gli anziani vivono meglio, secondo una ricerca di Global AgeWatch.

7° posto: Australia. Aspettativa di vita: 82.0 anni. Contradditorio il dato che rappresenta l’Australia: l’aspettativa di vita rimane molto alta nonostante sia il terzo paese OCSE per numero di abitanti che soffrono di obesità.

6° posto: Francia. Aspettativa di vita: 82.2 anni. Più del 5% della popolazione francese ha più di 80 anni.

5° posto: Spagna. Aspettativa di vita: 82.4 anni. La mortalità per cancro e malattie cardiovascolari è la più bassa tra i paesi OCSE.

4° posto: Islanda. Aspettativa di vita: 82.4 anni. L’Islanda è uno dei paesi con la più bassa percentuale di diabetici (adulti tra i 20 e gli 80 anni), solo il 3%.

3° posto: Giappone. Aspettativa di vita: 82.7 anni. Le donne giapponesi sono le più longeve al mondo, ma questo dato non basta per raggiungere, complessivamente, la vetta di questa classifica. Il popolo giapponese è anche il più vecchio in assoluto tra i paesi OCSE.

2°posto Italia: Aspettativa di vita: 82.7 anni. Gli italiani sono ancora fumatori, mentre il consumo di alcol è diminuito. Il 10% degli adulti soffre di problemi relativi all’obesità, ma il tasso è minore rispetto alla media dei paesi OCSE, nonostante sempre meno italiani seguano i dettami della dieta mediterranea.

1° posto: Svizzera. Aspettativa di vita: 82.8 anni. La Svizzera, nonostante sia il terzo paese OCSE a spendere di più per l’assistenza sanitaria, propone un sistema basato sulle assicurazioni private. L’aspettativa di vita è aumentata di dieci anni rispetto al 1970.