Unite dallo stile mediterraneo, non rinunciano alla carne e preferiscono il pollo. Sono le donne protagoniste dell’indagine Doxa/Unaitalia che, attraverso un confronto generazionale, esplora il rapporto tra le donne italiane e l’alimentazione.

Alcuni spunti emersi: a tavola tanta frutta, verdura e carni bianche. Nonostante le tendenze veg, le donne non rinunciano alla carne. Il pollo (sano, leggero e versatile) è quella preferita da tutte le generazioni: 7 su 10 la portano in tavola tutte le settimane. Perennemente a dieta (ma dipende dall’età), le donne riscoprono la cucina: per le millennials è una vera e propria passione. Consumatrici curiose e sperimentatrici, le over 40 puntano alla qualità e al made in Italy, le millennials alla convenienza.

Un menù mediterraneo

Secondo l’indagine Doxa, oltre il 70% delle italiane dichiara di mangiare frutta e verdura ogni giorno. Oltre una su due (il 55%) mangia pane tutti i giorni, mentre la pasta è un piatto quotidiano per una su tre (il 35%). Il 94% porta in tavola pollo, la carne preferita dalle donne, il 69% lo fa ogni settimana. Dopo i formaggi (consumati almeno una volta a settimana dal 78%delle donne) e i legumi (71%), il pollo è in assoluto la fonte di proteine più consumata dalle donne insieme alle uova (68%) e al pesce (65%). Alimenti alla base della dieta mediterranea, considerato il miglior modello alimentare possibile per una italiana su due (46%). 

Carne? Meglio quella bianca

Seppure il dibattito sul ruolo delle proteine animali che riguarda soprattutto le carni rosse e trasformate, come pure l’avanzata delle tendenze vegetariane e vegane, hanno favorito una generale riduzione del consumo di carne soprattutto tra le over 40, le italiane non rinunciano a una dieta completa ed equilibrata che comprenda anche questa fonte proteica. Se è vero che la maggioranza delle donne ammette di aver ridotto il consumo di molti tipi di carne (il 63% i salumi e prosciutti, il 57% quella rossa, il 55% quella di maiale), la quasi totalità (oltre il 90%) continua a portarla in tavola. E tra le carni, non c’è dubbio, il pollo è quella preferita e più consumata. Sette donne su dieci ne mangiano almeno una volta a settimana, una su cinque (19%) fino a 3-4 volte. Meno della metà si concede altri tipi di carne almeno una volta la settimana: 47% il manzo, 41% il vitello e 39% il maiale.

Perché il pollo? È amico della forma fisica, alleato del benessere e versatile in cucina. Secondo le donne italiane il pollo e le carni bianche sono, tra tutte, le migliori alleate in cucina, apprezzate per molti motivi: sono magre e nutrienti, pratiche e veloci da cucinare, versatili per molte ricette, adatte a uno stile di vita sano. 

Il petto di pollo in padella è il piatto preferito dalle italiane (59% delle preferenze), seguito dal pollo al forno (57%) e dall’insalata di pollo (43%). Grandi classici che mettono d’accordo le donne di tutte le generazioni. Ma mentre le over 40 continuano ad apprezzare anche altri piatti della tradizione come il pollo alla diavola e allo spiedo, le millennials sperimentano soluzioni nuove e moderne. Il pollo cucinato con ricette etniche (al curry, alle mandorle, tacos di pollo) sono tra i piatti più apprezzati dalle giovani donne, che premiano più delle “over” anche soluzioni meno impegnate, ma anche pratiche e veloci, come i nuggets, i bocconcini e gli hamburger di pollo.