Loading

Categoria: top

(617)

Sottopagato e over 50: il profilo-tipo dell’insegnante italiano

Un'età media che supera i 50 anni (sono il 58% a superare questa soglia), uno stipendio percepito che corrisponde al 93% del loro valore (confrontando i dati del 2005) e certamente inferiore alla media Ocse. Questo il profilo professionale dell'insegnante medio in Italia. Secondo i dati resi noti dall’ultimo report “Education at a glance 2018” realizzato

Lo shopping terapeutico contro lo stress da rientro

Tutti rientrati a lavoro (o quasi). Un momento di grande fervore e di ripresa che eBay, tra i principali marketplace a livello mondiale, conosce molto bene. Basti pensare che dall’ultimo sondaggio condotto dal sito e-commerce emerge che il 77% degli intervistati intende comprare online gli articoli necessari per la ripresa delle attività quotidiane. Settembre è vissuto

Sereni Orizzonti chiude il 2017 con un bilancio record e punta su nuove aperture

L’utile netto consolidato 11 milioni di euro di utile netto consolidato, 123 milioni di euro di ricavi per una crescita del 33% sull'anno precedente e del 147% sul quinquennio. Sono i principali numeri del bilancio 2017 di Sereni Orizzonti, gruppo friulano che costruisce e gestisce residenze sanitarie per anziani in tutta Italia. Numeri da record per

Alzheimer, il nuovo alleato si chiama memoria virtuale

Ricordi che cominciano a sbiadire, dai nomi dei familiari al posto in cui si vive e al come ci si arriva, confusione con tempi e luoghi, richiesta delle stesse informazioni più volte: questi tra i primi sintomi con cui si manifesta l’Alzheimer, il mostro silenzioso che affligge oltre 600mila italiani e i loro familiari. Per sconfiggere la

Spezza l’indifferenza: la campagna Korian per la Giornata mondiale dell’Alzheimer

In occasione della Giornata Mondiale dell’Alzheimer, prevista per venerdì 21 settembre, il Gruppo Korian, leader europeo nei servizi per l’invecchiamento di qualità, ha promosso una campagna di sensibilizzazione nazionale per raccontare la malattia “invisibile” attraverso storie di vita reale. Per spezzare l’indifferenza, dal 21 settembre al 21 ottobre i familiari dei malati verranno invitati a raccontare la loro esperienza diretta all’interno delle strutture Korian e su