Loading

Categoria: SALUTE

(485)

Alzheimer, il nuovo alleato si chiama memoria virtuale

Ricordi che cominciano a sbiadire, dai nomi dei familiari al posto in cui si vive e al come ci si arriva, confusione con tempi e luoghi, richiesta delle stesse informazioni più volte: questi tra i primi sintomi con cui si manifesta l’Alzheimer, il mostro silenzioso che affligge oltre 600mila italiani e i loro familiari. Per sconfiggere la

Spezza l’indifferenza: la campagna Korian per la Giornata mondiale dell’Alzheimer

In occasione della Giornata Mondiale dell’Alzheimer, prevista per venerdì 21 settembre, il Gruppo Korian, leader europeo nei servizi per l’invecchiamento di qualità, ha promosso una campagna di sensibilizzazione nazionale per raccontare la malattia “invisibile” attraverso storie di vita reale. Per spezzare l’indifferenza, dal 21 settembre al 21 ottobre i familiari dei malati verranno invitati a raccontare la loro esperienza diretta all’interno delle strutture Korian e su

Humana Vox: l’assistenza domiciliare in un click!

Una startup innovativa a vocazione sociale nata a Genova dall’idea di due giovani infermiere pediatriche. Abbiamo incontrato Fosca Basso, Ceo e Co-Founder di Humana Vox, che ci ha raccontato l’idea della creazione di una piattaforma digitale per la gestione delle cure continuative e della salute nel comfort di casa. Ad oggi il team della startup è

Robot e assistenza agli anziani: entra nel vivo il progetto Caresses

Si chiama Caresses ed è il progetto multidisciplinare, coordinato da Antonio Sgorbissa dell’Università di Genova (dipartimento di Informatica, Bioingegneria, Robotica e Ingegneria dei Sistemi), che coinvolge sei partner europei e tre giapponesi, con l’obiettivo di sviluppare il primo robot di assistenza agli anziani in grado di adattarsi alla cultura della persona. Il robot aiuterà le persone in vari modi, per esempio ricordando loro di prendere

Le 5 regole d’oro per usare al meglio l’aria condizionata

L’aria condizionata è ormai protagonista indiscussa delle estati italiane, sia a casa sia sul posto di lavoro, tanto da diventare un vero must per il benessere collettivo se si tratta di luoghi chiusi, particolarmente affollati o ci si trova nelle grandi città dove l’inquinamento rende l’aria irrespirabile. L'estate non è ancora finita (anzi), e per